Cavi per altoparlanti Home audio: migliori prodotti di Marzo 2021, prezzi, recensioni

Con questa guida imparerai a differenziare quale tipo di connettori sono i più utilizzati nel mondo dei cavi per altoparlanti Home audio. È molto importante, perché un cavo di qualità sarà in grado di sfruttare il suono dei tuoi altoparlanti Home audio eliminando qualsiasi tipo di disturbo e interferenza dovuta a un cattivo cablaggio.

Buona trasmissione dei cavi per altoparlanti Home audio

Il primo fattore che influenza una buona trasmissione dei cavi per altoparlanti Home audio è lo spessore del filo e la sua schermatura, che impedisce l’intrusione di rumore esterno. Questo mantiene intatte le frequenze trasmesse originarie.

Inoltre lo spessore e la flessibilità dei cavi per altoparlanti Home audio cavo possono determinarne la durata e la resistenza, essendo questo di grande importanza nelle applicazioni professionali a causa dei sussulti e dei pestaggi che può ricevere su un palco. Un cavo poco resistente può rompersi internamente, creando un suono di massa quando la maglia e la corrente del cavo si uniscono.

Il secondo fattore che influenza è la qualità del connettore e la sua saldatura rispetto ai cavi per altoparlanti Home audio.

Se il connettore è saldato male o ha una saldatura a freddo, tenderà a creare fastidiosi pop e click audio, perdendo la trasmissione con un semplice movimento. A seconda del materiale di costruzione del connettore, è possibile determinarne la conduttività. La conduttività elettrica è la capacità di un materiale di interrompere il passaggio di corrente elettrica. I materiali più conduttivi sono in ordine:

  • Argento
  • Rame
  • Oro
  • Alluminio
  • Ferro

Secondo questa tabella, l’argento è il materiale che trasmette meglio un segnale elettrico, quindi il rame è un conduttore migliore dell’oro, smentendo il mito della presunta qualità dei connettori d’oro.

Questo è molto discutibile, perché sono connettori economici e l’unico oro che hanno è un semplice strato di vernice dorata, che non migliora affatto la conduttività del connettore, essendo usato solo per puro marketing. Indipendentemente dal materiale con cui è costruito un connettore, il modo migliore per assicurarsi che sia buono è acquisire connettori di alta qualità come i connettori professionali.

Evitare connettori di plastica con i cavi per altoparlanti Home audio

Evitare a tutti i costi connettori di plastica economici per i cavi degli altoparlanti Home audio. Un buon connettore deve essere metallico, che evita rottura per schiacciamento e dispone di un sistema antistrappo che ne impedisce la disconnessione con il cavo.

Tipi di connettori.

A seconda del tipo di applicazione, i connettori sono stati standardizzati in base al loro utilizzo, essendo Rca per uso domestico, Jack e Canon per uso professionale e Mini jack per uso portatile.

Xlr o Canon
Questo connettore è ampiamente utilizzato sia nei microfoni che per uso professionale, data la grande resistenza del connettore agli urti nelle installazioni e nelle configurazioni sul palco. Il connettore Xlr, sebbene abbia 3 punte di contatto (2 live e una maya) trasmette sempre un segnale mono.

Il secondo live è quello per alimentare i microfoni a condensatore tramite 48V o viene utilizzato per bilanciare il segnale. Questo tipo di connettore è ampiamente utilizzato nei mixer microfonici e nelle interfacce audio speciali per la registrazione.

Jack 6.3, Trs-Ts
Questa connessione è molto usata nel campo professionale e nei cavi per altoparlanti Home audio e studio, essendo lo standard per strumenti come chitarra e basso. Il suo segnale è mono e offre anche la possibilità di inviare il segnale bilanciato come il Canon, utilizzando connettori Jack a 3 contatti. Molto utilizzato anche per inviare segnali in insert a multi effetti esterni.

Connessioni professionali e domestiche

Rca
Il classico connettore rosso e nero è lo standard nelle applicazioni hi-fi e per uso domestico. Tutti gli amplificatori hi-fi, i sistemi audio-video e i lettori CD utilizzano queste uscite analogiche. Il cablaggio è sempre in stereo (ecco perché proviene sempre da 2 cavi rca). Non è predisposto per molti shock poiché è stato progettato per uso domestico. Viene anche utilizzato per inviare segnali digitali sia audio che video, ma utilizzando un cavo da 75 Ohm e un singolo connettore invece di due.

Mini jack 3.5 e 2.5
È il connettore standard per applicazioni portatili che richiedono un ingombro ridotto. Incluso in qualsiasi lettore multimediale portatile, mp3, cellulare o cuffie. È in grado con un singolo connettore di trasmettere il segnale in stereo.

Speakon
Utilizzato principalmente nell’audio professionale per il collegamento tra i diffusori e gli amplificatori, dispone di un sistema di bloccaggio della rotazione che impedisce la disconnessione e il cortocircuito quando si collega e scollega il connettore. Il connettore Speakon può essere a 2, 4 e 8 poli, essendo compatibili i 2 e 4 poli facendo il collegamento a + -1. Lo Speakon a 4 poli permette la biamplificazione e la tri-amplificazione a 8 poli nei sistemi che lo consentono.

La sua elevata resistenza agli urti e la sicurezza contro i cortocircuiti attraverso il sistema antibloccaggio, lo rendono uno standard nelle applicazioni professionali.

Connettore punto e linea
Il punto e il trattino è un connettore molto utilizzato in passato negli impianti hi-fi per collegare un amplificatore all’altoparlante, attualmente questo connettore è in disuso, essendo sostituito dal cavo a banana o nudo.

Segnale bilanciato, a cosa serve?

L’utilizzo di un segnale bilanciato garantisce una corretta trasmissione dello stesso soprattutto su lunghe distanze di cavo, evitando l’intrusione di rumore e interferenze che distorcono o modificano il segnale. Trasmettere un segnale bilanciato consiste nell’emettere lo stesso segnale 2 volte contemporaneamente, ma una di esse utilizza una polarità invertita rispetto al segnale originale.

In tal modo, se un segnale viene modificato negativamente, anche l’inverso sarà modificato negativamente, il rumore ravvivato essendo cancellato da un’altra inversione di fase nel dispositivo ricevente aggiungendo entrambi i segnali. Inoltre, il segnale quando viene aggiunto, aumenta due volte quando si aggiungono entrambi i segnali.

Per trasmettere un segnale bilanciato, deve avvenire tramite connettori canon Xlr e Jack 6.3 a 3 contatti, purché il collegamento del connettore sia eseguito correttamente, così come il trasmettitore e il ricevitore del segnale possono trattare un tale segnale bilanciato.

Adattatori audio
A causa dell’ampio catalogo di cavi e connettori, esiste anche una grande varietà di adattatori audio in grado di risolvere qualsiasi problema di connessione. Possiamo adattare qualsiasi connettore Xlr, Jack o rca, essendo un’opzione economica per poter riutilizzare i nostri cavi per altoparlanti Home audio e poter trovare una soluzione a qualsiasi connessione senza la necessità di avere tutti i cavi fisicamente con i loro connettori.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma la tecnologia e l’elettronica sono quelli che preferisco. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
menu
homeaudioehifi.it